Intervista a Sabatino Cillo su MediterraneaOnline, la rivista di cultura Mediterranea


[…] Nato in Svizzera nel ’64, figlio di emigranti di origine sannita, ha portato a compimento gli studi dell’obbligo ed ha iniziato a lavorare sin dall’età di 13 anni e 9 mesi. Grazie ad una conoscenza di suo padre, muratore di mestiere ed orientato a sbarcare il lunario con lavori extra, conobbe all’epoca un macellaio svizzero che lo avviò al praticantato. Agli inizi era difficile per il giovanissimo Sabatino stabilire se vi fosse una innata passione ma quel che è certo è che gli piaceva lavorare e, tutto sommato, era abituato ad aiutare i genitori ad allevare e macellare piccoli animali da cortile tra cui polli e conigli. Togliendosi dalla strada e lavorando durante le vacanze estive, era soddisfacente guadagnare la paghetta da apprendista e a poco a poco la passione crebbe. […]